Seagate FireCuda 520

Recensione SSD Seagate FireCuda 520, uno dei dispositivi di archiviazione dati per PC di tipo M.2 più veloci che si possono trovare sul mercato. In questa recensione vedremo tutte le caratteristiche di questo velocissimo SSD.

Seagate FireCuda 520 recensione

Con le schede madri chipset X570 di AMD che supportano l’interfaccia PCIe Gen4 x4, sono disponibili diversi SSD M.2 NVMe che sono in grado di trarre vantaggio da questa interfaccia. Uno di questi è il Seagate FireCuda 520. Uno dei pochi SSD M.2 NVMe a utilizzare l’interfaccia PCIe Gen 4. La serie di SSD Seagate FireCuda 520 è disponibile nei tagli di 500GB, 1TB e 2TB M.2 PCIe 4.0 NVMe ma per poterli sfruttare al meglio in termini di prestazioni, abbiamo bisogno di una scheda madre chipset X570 con una CPU Ryzen.

Seagate FireCuda 520 - SSD
Seagate FireCuda 520SSD

SSD basati sull’ultima interfaccia PCIe 4.0 con NAND 3D a 96 strati e un controller Phison E16. È dotato di una velocità di lettura sequenziale fino ai 5,000 MB al secondo e in scrittura fino ai 4,400 MB al secondo. La velocità di lettura casuale è fino ai 760K e in scrittura fino ai 700K (IOPS). È circa il quaranta percento più veloce degli SSD di tipo M.2 NVMe basati su Gen3 e fino a ben nove volte più veloci nelle letture sequenziali rispetto agli SSD SATA standard.

Il controller Phison E16 è completamente allineato con le schede madri con chipset AMD X570 ed è in grado di raggiungere fino a 5GB al secondo in lettura e fino ai 4,4GB al secondo in scrittura. Necessita però dell’ultima scheda madre X570 con la CPU Ryzen di terza generazione. In caso contrario, se ad esempio viene installato su un sistema Intel, il Seagate FireCuda 520 andrà solo circa la metà della velocità perché limitato dall’interfaccia PCIe Gen 3.

La serie di SSD Seagate FireCuda 520 sono unità a doppia faccia. Significa che i componenti sono saldati su entrambi i lati del PCB. Quattro chip NAND sono installati nel Seagate FireCuda 520 da 1TB, due nella parte anteriore insieme al controller e alla DRAM, mentre gli altri due si trovano sul retro del PCB.

La maggior parte degli SSD M.2 NVMe, hanno i componenti installati solo su un lato del PCB. La rimozione degli adesivi sulla parte anteriore del Seagate FireCuda 520 rivela alcuni dei componenti.

Benchmark

Secondo i vari benchmark, la velocità di lettura del modello da 1TB è di circa 5,2 GB al secondo, un po’ più alta della velocità di lettura sequenziale dichiarata dalla Seagate di 5 GB al secondo. Nel frattempo, la velocità di scrittura è di circa 4,1 GB al secondo, che è di poco inferiore alla velocità dichiarata dalla casa produttrice. Questi numeri impressionanti in quanto sono molto vicini alle velocità dichiarate.

Conclusione

L’SSD Seagate FireCuda 520 è velocissimo, più veloce di qualsiasi altro SSD PCIe Gen 3 NVMe sul mercato (Attualmente). Sebbene il Seagate FireCuda 520 sia davvero molto veloce, è anche un po’ costoso, ma per gli appassionati che cercano il massimo delle prestazioni, questo SSD vale fino all’ultimo Euro speso.

In termini di prestazioni, questi SSD sono notevolmente più veloci soprattutto durante il trasferimento di file. È decisamente più veloce nel complesso rispetto a un SSD SATA standard. Tuttavia, potresti non avvertire una differenza di prestazioni significativa nel normale utilizzo desktop rispetto agli SSD PCIe Gen3 NVMe.

Ma quando trasferisci file o lavoriamo con file di grandi dimensioni, in questo caso noteremo gli enormi vantaggi di un SSD NVMe Gen4. Se cerchiamo il massimo delle prestazioni da un SSD M.2 Gen4 NVMe, attualmente non ci sono altre alternative, questi SSD sono i più veloci sul mercato. Molto consigliati.

[content-egg module=AmazonNoApi template=list]

Altre recensioni e articoli che ti potrebbero interessare: